• Italiano
  • English
  • Un alleato contro le frodi

    Grazie al DNA è possibile accertare l’identità e la purezza delle materie prime, verificare la
    composizione di prodotti finiti e lavorati ed individuare possibili contraffazioni.

  • La sicurezza prima di tutto

    Le analisi genetiche consentono di rintracciare in tempi rapidi la presenza di batteri o
    eventuali contaminazioni dannose per la salute.

  • Un valore aggiunto per il tuo prodotto

    Il consumatore odierno è sempre più consapevole ed informato.
    Saper comunicare la qualità e sicurezza
    dei propri prodotti è un fattore determinate nelle scelte d’acquisto.

Archivio Autore

Frodi alimentari: attenzione al pesce persico!

In Lombardia un piatto molto rinomato è il risotto al pesce persico. Chi ci garantisce però che quello servito al ristorante sia davvero persico italiano e non persico del Nilo di qualità inferiore?

FEM2-Ambiente ha analizzato il pesce di lago offerto in molti ristoranti, constatando che quello nel menù è molto spesso il persico africano. Un pesce importato, spesso allevato in condizioni ambientali critiche sul Lago Vittoria e con caratteristiche nutrizionali molto diverse dal ‘nostro’ persico. Una vera e propria truffa.

Leggi Tutto

Biodiversità: Cos’è e come tutelarla

Oggi 22 maggio si celebra la “Giornata mondiale della biodiversità”, un concetto nuovo ma sempre più diffuso.

La biodiversità indica l’insieme di tutti gli organismi viventi presenti sulla Terra, piante, animali e microrganismi, e le loro interazioni all’interno degli ecosistemi di cui fanno parte.

Leggi Tutto

Inaugurato il nuovo Centro di conoscenza sulle frodi alimentari della Commissione Europea

Nasce oggi (13/03/2018) il nuovo Centro di conoscenza sulle frodi alimentari e la qualità degli alimenti, voluto e interamente finanziato dalla Commissione Europea, volto a rispondere alle richieste e preoccupazioni dei consumatori.

Il nuovo centro sarà gestito dal Centro comune di Ricerca della Commissione Europea e si occuperà di mettere a disposizione delle autorità competenti delle nazioni UE i più recenti e aggiornati dati scientifici in ambito di frodi e qualità alimentare, fornendo un valido supporto nell’elaborazione di provvedimenti mirati alla tutela dei cittadini.

Leggi Tutto

FRODI ALIMENTARI: COSA SONO E COME CONTRASTARLE

Già Plinio, ai tempi dell’antica Roma, nella sua opera “Historia naturalis“ raccontava di come i commercianti adulterassero spezie e alimenti provenienti dai paesi orientali.

Passano i secoli e le abitudini alimentari cambiano ma le frodi alimentari rimangono sempre un argomento all’ordine del giorno.

Leggi Tutto

BATTERI NEGLI ALIMENTI? SCOPRILO CON IL DNA BARCODING

7 luglio 2017, il Ministero della Salute ha ritirato dal mercato alcuni lotti di confezioni di alimenti per animali dopo aver rintracciato al loro interno la presenza del batterio salmonella, per la possibilità di contagio per coloro che entrano in contatto con questi prodotti.

Il ritiro di un prodotto dal mercato implica conseguenze dannose per le aziende. Oggi, come mai prima, i consumatori sono attenti alla qualità e sicurezza di ciò che acquistano e consumano. In aggiunta, gli attuali sistemi di comunicazione consentono una diffusione sempre più rapida delle notizie, difficile da prevedere e controllare.

Leggi Tutto

TRACCIARE LE ORIGINI DEL MIELE CON LE ANALISI DNA BARCODING

Tracciabilità e sicurezza alimentare sono concetti che stanno acquisendo una rilevanza sempre maggiore nel settore agroalimentare. Verificare l’origine e la qualità delle materie prime e la composizione dei prodotti finiti offre numerosi vantaggi non solo in ambito di sicurezza e rintracciabilità dei prodotti ma anche a livello di immagine.

Aziende che pongono molta attenzione a questi aspetti, comunicando in modo adeguato gli investimenti e i risultati ottenuti, riescono ad accrescere la fiducia dei consumatori che di conseguenza dimostreranno maggiore fidelizzazione al marchio.
La crescita di rilevanza delle biotecnologie ha consentito di sviluppare nuove metodologie in grado di migliorare la tracciabilità e la sicurezza dei prodotti alimentari. Tra queste Il DNA Barcoding tecnica che consente di identificare una determinata specie partendo da uno specifico segmento di DNA anche in miscele complesse o in prodotti finiti e lavorati.

Leggi Tutto

DNA BARCODING – IL TRATTO DISTINTIVO DEL DNA

Nel 2003 il professore Paul Herbert nel suo studio “Biological identifications through DNA barcodes” parla per la prima volta di una nuova metodologia di identificazione genetica.

Questa innovativa tecnica permette di stabilire in maniera univoca la specie, sia animale che vegetale, laddove non sia morfologicamente determinabile (polveri, semilavorati, etc..), configurandosi come utile strumento sia in campo scientifico che industriale. L’identificazione avviene grazie all’analisi di una precisa porzione di DNA caratterizzante della sola specie in esame così come un codice a barre identifica solamente un determinato prodotto.

Leggi Tutto

L'identificazione genetica può aiutarti a aumentare la qualità e la sicurezza dei tuoi prodotti e a proteggerti da frodi e contraffazioni.

Contattaci per un preventivo gratuito o per avere maggiori informazioni sul nostro servizio!

info@fem2ambiente.com
+39 02 6448 3394

Nome (richiesto)

E-mail (richiesto)

Azienda (richiesto)

Telefono

Oggetto

Il tuo messaggio (richiesto)