• Italiano
  • English
  • Un alleato contro le frodi

    Grazie al DNA è possibile accertare l’identità e la purezza delle materie prime, verificare la
    composizione di prodotti finiti e lavorati ed individuare possibili contraffazioni.

  • La sicurezza prima di tutto

    Le analisi genetiche consentono di rintracciare in tempi rapidi la presenza di batteri o
    eventuali contaminazioni dannose per la salute.

  • Un valore aggiunto per il tuo prodotto

    Il consumatore odierno è sempre più consapevole ed informato.
    Saper comunicare la qualità e sicurezza
    dei propri prodotti è un fattore determinate nelle scelte d’acquisto.

IL PROGETTO “PASSAPORTO BIOLOGICO VEGETALE”



IL progetto “Passaporto biologico delle erbe” nasce da FEM2-Ambiente con l’intento di realizzare un programma diretto a tutelare la biodiversità vegetale che coinvolga ricercatori di diversi atenei e centri di ricerca, oltre che imprese erboristiche.

Il progetto ha l’ambizione di realizzare la prima Biobanca integrata dedicata alle piante spontanee e coltivate di interesse per il settore medicale, alimentare e cosmetico; una banca dati affidabile, pubblica e facilmente accessibile.

Strumento principe del progetto è l’analisi DNA barcoding, una moderna tecnica di diagnostica molecolare che permette di caratterizzare in modo univoco e certo una specie distinguendola da quelle affini.

Sotto il profilo tecnico, le piante ritenute di maggiore interesse botanico saranno caratterizzate mediante tre diversi marcatori molecolari (ITS, rbcL e trnH-psbA) e verranno identificate come specie con Verified DNA. Il logo, registrato come marchio, servirà da segno distintivo per le materie prime e i prodotti sottoposti ad analisi, valorizzandone purezza, origine e qualità.

A completamento del “passaporto”, per ottenere una caratterizzazione completa e robusta di ciascuna specie analizzata, i dati molecolari ottenuti saranno integrati con descrittori macro e micromorfologici oltre che valutazioni biogeografiche.

Più in generale, il progetto si propone diversi obiettivi quali incrementare la conoscenza della biodiversità, valorizzandone la variabilità sul territorio nazionale e tutelare le specie vegetali di interesse commerciale.

A livello industriale, il logo “Verified DNA”, potrà essere un valido strumento di supporto alle attività di marketing di aziende erboristiche, farmaceutiche e agroalimentari per le quali la biodiversità rappresenta un’importante fonte per lo sviluppo di nuovi prodotti e la ricerca di ingredienti in grado di curare patologie, migliorare la qualità di alimenti e integratori, migliorare le funzioni di un preparato cosmetico. L’apposizione del logo, che verrà “rilasciato” solo a seguito dell’esito positivo delle analisi, valorizzerà quindi i prodotti, certificandone qualità e attenzione al cliente.

Alla base del progetto vi è la collaborazione tra FEM2-Ambiente, ZooPlantLab dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca, Università di Genova e Università di Cagliari.

Al progetto hanno inoltre aderito numerosi orti botanici, tra i quali l’Orto di Cascina Rosa dell’Università di Milano e l’Orto botanico dell’Università degli Studi di Palermo.

OBIETTIVI

Numerici: caratterizzare geneticamente 1000 specie entro il 2017.

Scientifico: conoscere le piante e razionalizzare collezioni pubbliche e private.

Industriale: supportare le imprese nel miglioramento produttivo fornendo loro una certificazione di qualità.

COME ADERIRE

Per aderire all’iniziativa è sufficiente contattare il Dr. Fabrizio De Mattia (fabrizio.demattia@fem2ambiente.com) con una proposta specifica in merito alle specie che si desidera caratterizzare e le finalità applicative di queste. Una commissione di ricercatori ed imprenditori verificherà la coerenza con le finalità di progetto.



L'identificazione genetica può aiutarti a aumentare la qualità e la sicurezza dei tuoi prodotti e a proteggerti da frodi e contraffazioni.

Contattaci per un preventivo gratuito o per avere maggiori informazioni sul nostro servizio!

info@fem2ambiente.com
+39 02 6448 3394

Nome (richiesto)

E-mail (richiesto)

Azienda (richiesto)

Telefono

Oggetto

Il tuo messaggio (richiesto)