• Italiano
  • English
  • Un alleato contro le frodi

    Grazie al DNA è possibile accertare l’identità e la purezza delle materie prime, verificare la
    composizione di prodotti finiti e lavorati ed individuare possibili contraffazioni.

  • La sicurezza prima di tutto

    Le analisi genetiche consentono di rintracciare in tempi rapidi la presenza di batteri o
    eventuali contaminazioni dannose per la salute.

  • Un valore aggiunto per il tuo prodotto

    Il consumatore odierno è sempre più consapevole ed informato.
    Saper comunicare la qualità e sicurezza
    dei propri prodotti è un fattore determinate nelle scelte d’acquisto.



Nuove tecniche al servizio della qualità dei prodotti

Nuove tecniche al servizio della qualità dei prodotti

Il continuo sviluppo delle biotecnologie ha permesso di varcare nuove frontiere per quanto concerne la sicurezza, la qualità e la tracciabilità dei prodotti agroalimentari e non.

Tra le nuove metodologie si distingue il DNA Barcoding, una tecnica che consente di identificare in modo preciso una determinata specie partendo da uno specifico segmento di DNA.

A questa metodologia si affiancano tecniche di DNA Fingerprinting e Next-Generation Sequencing che, utilizzate singolarmente o in maniera combinata, consentono di identificare materie prime e valutare la presenza di specifiche componenti all’interno di prodotti finiti e lavorati.


Perché il DNA?

Perché il DNA?

Il DNA è presente in ogni essere vivente e ha la capacità di conservarsi in diverse condizioni fisiche anche dopo diversi tipi di lavorazione. FEM2-Ambiente, partendo dalla ricerca universitaria, è in grado di operare e mettere a punto analisi su diverse matrici, siano esse di tipo animale, vegetale o microbico. I nostri laboratori offrono supporto alle aziende permettendo ad esempio di:

  • Escludere da prodotti agroalimentari la presenza di specifici batteri, lieviti, funghi indesiderati o pericolosi
  • Escludere la presenza di piante tossiche o allergeni all’interno di una miscela
  • Verificare la specie denominata di un prodotto in scatola (tonno, carne in scatola, etc.)
  • Verificare la purezza di un prodotto a base microbica (fermentati, probiotici, yogurt, formaggi, ecc.), identificando la presenza della specie di interesse

L'identificazione genetica può aiutarti a aumentare la qualità e la sicurezza dei tuoi prodotti e a proteggerti da frodi e contraffazioni.

Contattaci per un preventivo gratuito o per avere maggiori informazioni sul nostro servizio!

info@fem2ambiente.com
+39 02 6448 3394